Sinodo dei Vescovi: sintesi del Regolamento

di Redazione, 6 ottobre 2023

Chi può partecipare al Sinodo dei Vescovi? Come sono organizzati i lavori dell’Assemblea? Il 4 ottobre è cominciata la prima sessione della XVI Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, il cui tema è “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”.

L’Assemblea verrà celebrata in due distinte sessioni. In questo articolo proponiamo una sintesi del Regolamento, pubblicato dalla Segreteria Generale del Sinodo, che disciplina lo svolgimento della prima sessione (4-29 ottobre 2023).

Chi partecipa al Sinodo dei Vescovi?

Al Sinodo partecipano i Membri dell’Assemblea, che hanno diritto di voto e che possono essere designati ex officio, ex electione, ex designatione o ex nominatione pontificia.

Tra i Membri ex electione, il Romano Pontefice ha stabilito la presenza di cinque donne e cinque uomini appartenenti a Istituti di vita consacrata, eletti rispettivamente dall’Unione dei Superiori Generali e dall’Unione Internazionale delle Superiore Generali.

A loro si aggiungono altri settanta Fedeli, non insigniti del munus episcopale, uomini e donne: Presbiteri, Diaconi e Fedeli laici, compresi Consacrati e Consacrate, individuati in virtù della loro competenza, prudenza e attiva partecipazione a vario titolo al Processo sinodale.

Chi sono gli altri partecipanti del Sinodo dei Vescovi?

Oltre ai Membri partecipano all’Assemblea, senza diritto di voto attivo e passivo, Delegati Fraterni, Invitati Speciali, Esperti, Assistenti Spirituali e un Referente per la Liturgia.

I Delegati Fraterni rappresentano le Chiese e le Comunità Ecclesiali non ancora in piena comunione con la Chiesa Cattolica e, come anche gli Invitati Speciali, possono intervenire al dibattito nelle Congregazioni Generali e nelle sessioni dei Circoli Minori.

Gli Esperti cooperano con i Segretari Speciali in virtù della loro competenza sul tema dell’Assemblea e assistono alle Congregazioni Generali dove, se incaricati, possono prendere la parola. Inoltre possono essere convocati alle sessioni dei Circoli Minori per offrire chiarimenti su richiesta e aiutano il Relatore Generale e i Segretari Speciali nella redazione della Relazione di Sintesi della prima sessione dell’Assemblea.Tra gli Esperti, vengono nominati alcuni Facilitatori con il compito di coordinare il lavoro dei Circoli Minori.

Gli Assistenti Spirituali e il Referente per la Liturgia hanno il compito di coordinare, rispettivamente, i momenti di riflessione spirituale e le celebrazioni liturgiche. Gli Assistenti Spirituali sono a disposizione dei partecipanti che lo desiderassero per colloqui.

Come è organizzato il lavoro dell’Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo?

La prima sessione dell’Assemblea si è aperta il 4 ottobre 2023 e si concluderà il 29 ottobre 2023 con la Celebrazione eucaristica presieduta dal Romano Pontefice nella Basilica Vaticana.

I lavori dell’Assemblea sono divisi in cinque Moduli, in ciascuno dei quali si alternano Congregazioni Generali e sessioni dei Circoli Minori. Ciascuno dei primi quattro Moduli ha come tema una delle sezioni dell’Instrumentum laboris (A; B1; B2; B3), mentre il quinto Modulo (C) comprende gli adempimenti conclusivi.

Rappresentatività e libertà dei Membri

Ogni Membro esprime il proprio parere e il proprio voto liberamente e secondo coscienza, tenendo sempre presente il bene della Chiesa. I Membri che rappresentano le Chiese Orientali Cattoliche, le Conferenze Episcopali o le Riunioni Internazionali di Conferenze Episcopali sono chiamati a farsi portatori del parere espresso dagli Organismi che rappresentano e della consultazione effettuata presso le Chiese particolari da cui provengono. Analogamente, i Membri eletti dagli Organismi di Rappresentanza dei Superiori Generali portano nell’Assemblea il contributo della Vita Consacrata espresso nelle consultazioni effettuate nel Processo sinodale. I settanta Membri non insigniti del munus episcopale sono chiamati a farsi testimoni del Processo sinodale cui hanno preso parte a livello diocesano, nazionale e continentale.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su FacebookInstagram o Twitter, sostieni Documentazione.info. Conosci il nostro servizio di Whatsapp e Telegram? Puoi trovarci anche su Spotify e TikTok.