Pubblicato il bilancio dello IOR per il 2017

di Francesco D'Ugo, 28 maggio 2018

In linea con l’operazione trasparenza avviata qualche anno fa, lo IOR ha annunciato con un comunicato  la pubblicazione online del proprio bilancio per l’anno 2017.  Il bilancio è stato sottoposto a revisione contabile dalla società indipendente Deloitte & Touche S.p.A.

Quanto ha guadagnato lo IOR nel 2017?

Come lo scorso anno lo IOR ha proposto all’apposita Commissione Cardinalizia la distribuzione integrale degli utili realizzati. Si tratta di 31,9 milioni di euro, a fronte dei 36 dell’anno precedente, i quali includevano «Euro 13,0 milioni di voci straordinarie relative al rilascio di fondi accantonati». 

Nell’anno passato l’Istituto ha servito circa 15mila clienti in tutto il mondo che hanno affidato allo IOR risorse per un valore totale di 5,3 miliardi a fine 2017, di cui «circa 3,5 miliardi relativi a risparmio gestito e in custodia», si legge nel comunicato. L’Istituto inoltre ha continuato a ridurre le spese operative, stimate per il 2017 in 18,7 milioni contro i 19 del 2016 e i 23,4 milioni del 2015.

Gli investimenti dello IOR

In accordo con la richiesta di papa Francesco di “prendersi cura della casa comune”, contenuta nella Laudato Si’, l’Istituto ha sottolineato in una nota che nel 2017 ha «continuato ad escludere investimenti in imprese che violano o non rispettano in pieno i principi globalmente riconosciuti in materia di diritti umani,standard lavorativi, lotta alla corruzione e lotta alla criminalità ambientale» dichiarandosi inoltre «pronto a disinvestire qualora il rispetto di tali principi da parte delle imprese scelte venisse meno». 

Allo stesso modo ha continuato «a realizzare investimenti tesi anche a favorire lo sviluppo dei paesi più poveri, nel rispetto di scelte coerenti con la realizzazione di un futuro sostenibile per le generazioni future».

La nota prosegue evidenziando anche che «l’Istituto nel corso del 2017 ha contribuito alla realizzazione di numerose attività di tipo benefico e sociale, sia attraverso donazioni di carattere finanziario, sia tramite concessioni di immobili di sua proprietà, in locazione a canone agevolato o comodato d’uso gratuito a enti con finalità sociale».

A quanto ammonta il patrimonio dello IOR?

Al 31 dicembre 2017, il patrimonio dell’Istituto al netto della distribuzione degli utili è pari a Euro 627,2 milioni, circa 9 milioni in meno rispetto al 2016. Il contributo maggiore, pari a 44,3 milioni, è derivato dalla gestione degli attivi dell’Istituto.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su Facebook  e  Twitter, sostieni Documentazione.info