Popolazione italiana: 15mila nati in meno nel 2011

di Alessandro Cristofari, 15 novembre 2012

Secondo i dati Istat provvisori sul bilancio demografico della popolazione residente, nel 2011 ci sono circa 15 mila nati in meno rispetto al 2010. Il calo delle nascite è da attribuire soprattutto alla diminuzione dei nati da genitori entrambi italiani e dei nati da coppie miste.

I nati da genitori entrambi stranieri, invece, sono aumentati, e ammontano a 79 mila (il 14,5% del totale dei nati).

I nati da genitori non sposati sono circa 134 mila. A causa del calo delle nascite il loro peso relativo è aumentato dal 23,6% del 2010 al 24,5% del 2011.

Il numero medio di figli per donna continua a calare: si assesta a 1,39 (1,30 figli per le cittadine italiane e 2,04 le straniere).

Qui sotto una tabella di valori assoluti sugli Italiani e stranieri nati tra il 1995 e il 2011.

Tags: