La persecuzione dei cristiani nel mondo

14 novembre 2013

Una documentazione capillare, giorno per giorno, nazione per nazione, su un fenomeno poco trattato nei media: la persecuzione delle persone che professano il credo cristiano. Questo servizio informativo è svolto dal sito Persecution promosso da un ente statunitense, International Christian Concern.
Interessante è la mappa mondiale interattiva, che segnala gli ultimi episodi anticristiani, poi descritti negli articoli. Qui sopra è la mappa relativa al mese di novembre, aggiornata ad oggi. Sotto è invece il riepilogo da marzo a dicembre 2012.  
Nella mappa vengono indicati i diversi tipi di persecuzione: uccisioni, violenze, discriminazioni, arresti, assalti alle chiese, ecc. Gli episodi censiti vedono il triste primato dell'Asia (11.325) seguiti dal Medio Oriente (7.370) e Africa (4.837). Europa e America del Nord si attestano poco sotto quota 1.000.
Gli episodi sono così tanti e così frequenti da diventare routine, con l'effetto paradossale di non fare più notizia.