Quanti figli nascono fuori dal matrimonio in UE?

di Francesco D'Ugo, 5 giugno 2018

In molti stati europei le nascite fuori dal matrimonio superano la metà delle nascite totali. È un dato che emerge da un recente studio di Eurostat di cui riportiamo di seguito una nostra traduzione e un grafico. 


Nel 2016 nell’Unione Europea (UE) sono nati 5.1 milioni di bambiniIn 8 dei 28 stati membri, la maggioranza è nata fuori del matrimonio, mentre in altri 8 stati membri i due terzi dei bambini sono nati da genitori sposati. 

La proporzione di nascite fuori dal matrimonio è più alta in Francia, più bassa in Grecia

Con 6 bambini su 10 nati da genitori non sposati, la Francia ha la proporzione più alta (59.7%) di nascite fuori dal matrimonio nell’UE nel 2016. Appena dietro alla Francia troviamo Bulgaria e Slovenia (entrambe 58.6%). Più della metà delle nascite è avvenuta fuori dal matrimonio anche in Estonia (56.1%), Svezia (54.9%), Danimarca (54%), Portogallo (52%) e in Olanda (50.4%). 

Di contro, in Grecia nasce fuori dal matrimonio meno di un bambino su 10 (9.4%). I nati fuori dal matrimonio sono meno di un quarto di tutti i bambini nati in Croazia (18.9%), Cipro (19.1%) e Polonia (25%), e meno di un terzo dei bambini nati in Lituania (27.4%), Italia (28%), Romania (31.3%) e Malta (31.8%). 

 

 

Grande incremento delle nascite fuori dal matrimonio negli stati , mediterranei

Confrontando la situazione con quella del 2000, la proporzione delle nascite fuori dal matrimonio è cresciuta in tutti gli stati membri, anche se in misura differente per ognuno. 

In alcune zone, la percentuale di figli nati fuori dal vincolo del matrimonio è cresciuta in maniera significativa. A Cipro è cresciuta di 8 volte (dal 2.3%  del 2000 al 19.1% nel 2016). Si è triplicata a Malta (dal 10.6% al 31.8%) e in Italia (dal 9.7% al 28%), mentre adesso è due volte e mezzo più alta in Spagna (dal 17.7% al 45.9%), Grecia (dal 4% al 9.4%) ed anche in un altro stato dell’Europa meridionale, il Portogallo (dal 22.2% al 52.8%).

In altre zone, soprattutto in Nord Europa, la percentuale delle nascite fuori dal matrimonio è rimasta relativamente stabile, in particolare in Scandinavia (Svezia e Danimarca), in Finlandia, Irlanda, Regno Unito così come nei paesi del Baltico (Lettonia, Estonia e Lituania).

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su Facebook e Twitter, sostieni Documentazione.info

Tags: