A lavoro anche dopo la pensione: ecco i post-pensionati

di Francesco D'Ugo, 7 maggio 2018

In Italia c’è uno zoccolo di duro di persone che, una volta raggiunta l’età della pensione, non vuole smettere di lavorare. 

La crisi ha sicuramente acuito il fenomeno, ma quanti sono attualmente i pensionati che in Italia continuano a lavorare anche dopo il ritiro? 

Secondo le ultime ricerche, riporta New’s Room, sono 442mila i pensionati che si dichiarano occupati stabilmente. Mentre sono 1,578 milioni i pensionati sopra i 59 anni che nell’ultimo anno hanno lavorato almeno un giorno. Questo senza contare chi lavora in nero, che va a ingrossare le fila dei 3 milioni attualmente irregolari nel nostro paese. 

In Italia attualmente la disoccupazione giovanile si attesta intorno al 31,7%. Sono 504mila quelli nella fascia d'età tra i 15 e i 24 anni e 814mila considerando quelli tra i 25 e i 34, in totale 1.318.000. Sono numeri in calo, ma è comunque una situazione poco confortante se rapportata agli standard degli altri paesi europei dove questi non ha superato mai il 24% (picco raggiunto nel 2012), mantenendosi nell’ordine medio del 19,3% negli ultimi 18 anni.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su Facebook Twitter, sostieni Documentazione.info